fbpx
MENU
      U

      Uno dei trend del 2018 saranno i matrimoni ispirati agli astri e al cosmo, con rimandi affascinati alla luna e alle stelle.

      Abbiamo già parlato dell’ Ultra Violet Pantone e di come richiami il fascino dell’uomo per il cosmo e l’astronomia. Tra tutti i miti quelli cosmogonici, che parlano cioè della formazione del mondo, sono sicuramente tra i più diffusi.

      E allora vediamo assieme come queste ispirazioni possono essere sviluppate in un matrimonio astrale e come possono tradursi in idee fotografiche interessanti per gli sposi!

       La luna

      Il tema che più ci affascina all’interno dell’ambito astrale è la luna.

      George Méliès, nel 1902, realizza uno dei capolavori della storia del cinema muto: “Viaggio nella luna”. La sua luna, con il razzo conficcato nell’occhio, è divenuta un vero e proprio simbolo.

      Mèliés è un personaggio che continua ad affascinare ed ispirare gli artisti.

      Gli Smashing Pumpkins per “Tonight Tonight”, hanno ripreso  “Viaggio nella luna” e hanno realizzato un video meraviglioso, con una sorta di zeppelin che raggiunge la luna.

      Gli Air hanno creato, nell’album “Le voyage dans la Lune”, una vera e propria colonna sonora per il film, in occasione del restauro a colori della pellicola.

      Nel libro “La meccanica del cuore”, Mathias Malzieu, ci racconta l’originalissima e straziante storia d’amore di Jack. Jack nasce nel mezzo di una tempesta di neve con il cuore congelato. Per salvarlo la levatrice sostituisce il suo cuore con un orologio a cucù. Jack conoscerà Mèliés e affiderà alle sue mani di prestigiatore la regolazione del suo cuore-orologio. Ne nascerà un’amicizia singolare e intensa.

      Le Stelle

      Le stelle sono da sempre una guida, un punto di riferimento. E non a caso Bowie ha cantato di uno Star Man e ha dato ai giovani un nuovo sogno e una nuova figura da seguire.

      Lo “Starboy” di Weekend e dei Daft Punk ha perso invece quel fascino poetico ed si è spinto verso il disincanto e il materialismo.

      La mancanza di stelle sta all’origine della parola “desiderio”, una delle etimologie più affascinanti da indagare. E un elemento immancabile di ogni storia d’amore è proprio il desiderio! Le stelle del matrimonio sono quindi, secondo noi, un modo per tornare alla poeticità di Bowie e solo un cuore innamorato può riuscirci.

      Come usare gli astri nelle foto di matrimonio

      1) Le doppie esposizioni cosmiche

      Nell’ambito della fotografia di matrimonio questo tema cosmico ci fa pensare a delle doppie esposizioni con costellazioni e stelle.

      2) Il Photo Both lunare

      Alle “Folies Bergere”, il famoso locale immortalato da Manet, le scenografie e i costumi si ispiravano spesso alla luna e alle stelle.

      “Ziegefeld Girls” è un film che tutte le amanti di questo periodo adorano e hanno visto numerose volte! Hedi Lamarr col suo vestito pieno di stelle è un sogno che non tramonta mai! Proprio l’altro giorno, in occasione dei Grammy, Lana Del Rey ha indossato un abito di Gucci che si ispirava chiaramente a quello della Lamarr.

      Se sei una fan degli inizi del ‘900 anche un abito da sposa anni ’20 sarebbe meraviglioso per le tue nozze!

      Luna e stelle sono perfette per realizzare un fondale per il Photo Booth e per i props!

      3) L’art Nouveau

      L’art nouveau è ricca di illustrazioni e decorazioni ispirate alla luna. Si passa dalle opere di Mucha alle spille e ai dettagli architettornici.

      Potresti ispirarti a questo mood grafico per le tue partecipazioni e decorare il tuo vestito con delle micro stelle stravaganti ed eleganti.

      Le foto perfette per questo matrimonio sono moody e ricche d’intimità.

       

      Tu come organizzerai  il tuo matrimonio astrale? Quale delle tre proposte ti rispeccchia maggiormente?

      SalvaSalva

      SalvaSalva

      SalvaSalva

      SalvaSalva

      SalvaSalva

      SalvaSalva