Ok. Hai fissato un appuntamento con quello che potrebbe essere il fotografo dei tuoi sogni. E ora?! Cosa devi assolutamente chiedere al fotografo di matrimonio? Su cosa ti devi informare?

Sulla base della nostra esperienza abbiamo preparato una lista di questioni pratiche sulle quali fare chiarezza con semplicità. Vogliamo evitare di sommergerti di dettagli tecnici verso i quali non nutri il minimo interesse e ti rendono solo più confusa. La parola d’ordine è: semplificare la vita agli sposi!

Fotografo     

Chi scatta il giorno del matrimonio?

Non sempre la persona con la quale parli è la stessa che scatterà al tuo matrimonio, perciò assicurati di conoscere personalmente il fotografo che sarà presente il giorno delle tue nozze e accertati che il suo stile corrisponda al tuo gusto personale!

Qual è il tuo stile? 

Chiedi al fotografo di vedere alcuni dei suoi lavori, per capire se il suo stile ti piace. Le tre tendenze principali sono: reportage fotogiornalistico,  fashion, artistica / creativa. Se ami le foto in posa, luci studiate nei minimi dettagli,  l’atmosfera sognante e la preparazione tecnica di ogni singolo scatto ti consiglio la fotografia fashion o creativa. Ti senti piu’ timida o semplicemente non ami le foto in posa? Nessun problema! Scegli un reportage fotogiornalistico: il risultato sarà piu’ naturale e spontaneo, e racconterà in maniera intima e naturale la tua giornata!

 

Video

Realizzi anche video? Sono trailer o film? Quali costi hanno?

I video possono essere dei trailer, della durata massima di c.ca 5 minuti, o dei film, della durata di c.ca 20 minuti. Che si tratti di un video vintage o un trailer cinematografico, racconterai il tuo wedding day in maniera completamente diversa e complementare al tuo servizio fotografico, raccontando anche attraverso i gesti ed i piccoli dettagli l’unicità dell’ evento!

Contratto

Sei un fotografo professionista? Firmiamo un contratto?

Un contratto tutela sposi e fotografo ed è indice di rispetto e professionalità, oltre che di garanzia per gli sposi, che non troveranno nessuna spiacevole sorpresa, ma anzi potranno evitare ogni sorta di preoccupazione relativamente ai servizi acquistati.

Immagini

Quante immagini consegni? Dopo quanto le consegni? Che tipo di post-produzione fai?

Durante un matrimonio si scattano molte foto, è risaputo. Il fotografo seleziona per te un certo numero di scatti concordati e li postproduce valorizzando al meglio l’ atmosfera che si respirava in quella giornata speciale, facendoti rivivere completamente le emozioni dal principio, e facendoti riscoprire i piccoli dettagli che avevi dimenticato!

 

Costi

Esistono dei pacchetti? Quali sono i loro prezzi?

Ne esistono tantissimi, e comprendono tantissime prospettive di abbinamento. Tuttavia ti consiglio di chiedere al tuo fotografo di crearti un pacchetto personalizzato, in modo da trovare la soluzione migliore alle tue esigenze!

Le trasferte hanno dei costi?

Generalmente si’, oltre ai 100 km. Ci sono però molte opportunità di spostamento, che garantiscono la possibilità di trovare un’ ottima soluzione per tutti!

Per quante ore lavori? Le eventuali ore aggiuntive quanto costano?

Ti consiglio di scegliere sempre il servizio full-day, in modo da essere certa di non perdere nemmeno un attimo della tua lunga e meravigliosa giornata! Se però hai un’ idea differente sullo svolgimento degli eventi parlane con il tuo fotografo, saprà consigliarti un servizio part time e budget friendly, esaltandone gli highlights ed i momenti piu’ significativi!

Come vengono suddivisi i pagamenti, una volta firmato il contratto?

Solitamente ti viene chiesto il 20% dell’ammontare totale alla firma del contratto ed il restante 80% alla consegna del lavoro. Questo anticipo è molto utile ad entrambe le parti: serve al fotografo per coprire le spese della giornata, e a te per garantirti la sua presenza!

Album

Quali tipi di album potrei realizzare? Hai anche album tradizionali oltre al fotoalbum? Quanto costano? Sono inclusi in un pacchetto?

E’ possibile realizzare qualsiasi genere di fotoalbum: ne esistono di ogni genere, dal classico fotoalbum budget friendly al lussuoso complemento di arredo! Sono composti da ogni tipo di carta (fotografica, plastificata, metallizzata) e da ogni tipo di materiale (plastica, plexiglass, vetro, legno, pelle, similpelle). Il mio suggerimento è quello di dare un’ occhiata in prima persona ai materiali e alle stampe, toccandole con mano, e di scegliere in base ai gusti e alle sensazioni, senza mai dimenticare che il tuo fotografo è li’, pronto a consigliarti la soluzione migliore!

Realizzi mini-album per i genitori? Si! e anche per i parenti. Senza dimenticare che per gli amici si puo’ sempre realizzare uno splendido e-book condivisivo!

Come si scelgono le foto da mettere nell’album?

Ci sono tantissime possibilità anche in questo caso! Alcuni sposi vogliono scegliere ogni singola foto per assicurarsi la presenza di tutte le preferite, e alcuni fotografi vogliono effettuare la scelta in prima persona per assicurarsi di ottenere un risultato criticamente piu’ professionale. La soluzione ideale? realizzarlo insieme! Gli sposi possono cosi’ effettuare le loro scelte ed il fotografo puo’ realizzarne l’ editing, per raccontare al meglio lo storytelling della giornata attraverso un percorso coerente e lineare che ne garantirà una valorizzazione!

Analogico

Offri dei servizi analogici? Scatti lomo? Scatti polaroid?

Esiste un servizio di photo booth?

L’analogico è un trend in forte ascesa e il photo-booth è un elemento immancabile nei wedding days! Puoi realizzare splendidi album sotto forma di guest book che completeranno il tuo servizio digitale con quel tocco di immediatezza e spontaneità e quei colori unici ed irripetibili che riguardano esclusivamente la fotografia analogica!

Non scordare di scaricare il pdf (cosa chiedere al fotografo di matrimonio) con il riassunto di tutte le domande!

SalvaSalva