Cosa si intende per Hygge?

Tradurre parole che caratterizzano fortemente una cultura in una lingua diversa non è mai un compito semplice. Potremmo definire l’hygge come un’atmosfera piacevole e intima. Rientrano quindi in questa sfera una casa accogliente nella quale fare ritorno, delle chiacchiere rilassate fra amici, una tisana calda da sorseggiare sotto le coperte, il piacere di leggere un libro davanti al camino etc etc.

L’hygge è diventato un trend negli ultimi mesi: blog,hashtag,serie tv,libri…tutti parlano del “segreto della felicità” danese.

Ma Charlotte Higgins ha pubblicato su Guardian il suo  “The hygge conspiracy”  , un’acuta analisi sociale del fenomeno che spiega come l’hygge funzioni perfettamente in Danimarca ma non abbia le stesse possibilità di riuscita altrove.

Il matrimonio Hygge

Quello che di Hygge si può sposare bene con la nostra filosofia di matrimonio alternativo è la ricerca di un’atmosfera accogliente e intima da condividere con i propri invitati.

In molti hanno associato l’hygge ai matrimoni autunnali e invernali, con coperte calde, camini accesi e cioccolate calde. Effettivamente questo rispecchia molto la nostra idea di paesi nordici, che in inverno si trovano a vivere fredde giornate con poche ore di sole. Ma non dimentichiamo che in estate il nord viene inondato dalla luce e dal sole di mezzanotte e si trascorrono lunghe giornate in barca e in bicicletta!

Trovo quindi che l’hygge sia perfetto anche per un matrimonio estivo, soprattutto se serale e pieno di candele profumate sul tavoli apparecchiati con tessuti naturali. Nel caso in cui, nella location scelta, ci fossero degli alberi alcune luci appese ai rami sarebbero il “tetto” perfetto per i vostri amici e parenti. Un barbecue potrebbe essere una divertente alternativa alla classica cena, anticipato da un aperitivo con ingredienti a km 0. Due degli ingredienti chiave dell’hygge sono infatti la condivisione e l’armonia.

Per le decorazioni trovo perfetti i macramè tessuti a mano, un po’ boho chic, che puoi trovare da “oh so hygge”. E sono irrinunciabili i cuscini, come quelli di Hyggelife.

Ovviamente la torta sarà un dolce semplice ma goloso!

L’importante è che tu ti goda il momento e ti senta a tuo agio!

Le fotografie di un matrimonio hygge

Come fotografi di matrimonio dedichiamo qualche riga anche al nostro lavoro.

Ovviamente saranno hygge anche le foto e il video di quella giornata: scatti naturali e pieni di sorrisi affettuosi, risate incontenibili e baci. Lo stile perfetto da scegliere sarebbe quello del reportage di nozze.

Il matrimonio hygge potrebbe essere “unplugged”, ovvero senza la presenza di smartphones e macchine fotografiche, per godersi appieno la presenza di tutti i partecipanti .

Tu cosa ne pensi? Qual è la tua idea di matrimonio hygge? Cos’hai organizzato per le tue nozze?

SalvaSalva