“November Rain” e i topos di matrimonio

Il video di “Novembre Rain” è stato un elemento chiave della cultura pop dei primi anni ’90.

La vicenda che viene raccontata nel video è ispirata al racconto “Without You” di Del James, un amico di Axel, che racconta gli incubi che perseguitano il cantante Mayne Mann dopo il suicidio della compagna Elisabeth. Nel video sono Axel e la sua fidanzata dell’epoca, la top model Stephanie Seymour, a dare vita a questa storia.

Non staremo ad approfondire il fatto che, seppure la band non l’abbia mai confermato, sia il video centrale della cosiddetta “Illusions trilogy” dei Guns.

 Storytelling e topos nel video di matrimonio

Quello che voglio fare è un’analisi dei topos dell’immaginario collettivo legati al matrimonio che si ritrovano in questo video.

Nel video si ripetono infatti tutti gli elementi classici dello storytelling di matrimonio.

La bambina che lancia i petali di rosa sul tappeto rosso che accoglierà l’ingresso della sposa.

La sposa, accompagnata da una damigella in rosso, che attraversa la navata e raggiunge lo sposo

    

Lo scambio degli anelli. ( Slash, in realtà, sembra essersi dimenticato gli anelli  ma l’inconveniente si risolve subito)

Il bacio romantico fra i due sposi.

     

L’uscita dalla chiesa, con il fotografo pronto a scattare una foto di reportage che documenti l’evento e gli amici che lanciano riso e coriandoli.

Il taglio della torta, durante il ricevimento.

Il lancio del bouquet, che in questo caso da bianco diventa rosso, proprio per alludere al suicidio imminente della sposa.

Un vestito innovativo

Il vestito della Seymour fu una vera rivoluzione. Disegnato da Carmela Sutera aveva una gonna molto corta sul davanti, per permettere alla sposa di muoversi agilmente, e un velo con dettagli rosati. Molto alternativo,vero?!

Ti ricordo che puoi leggere  l’articolo sul matrimonio della regina Vittoria, nell’omonima serie tv, se sei interessata ai topos nel video  di matrimonio.

 

SalvaSalva

Leave A

Comment